21
Apr
2019

Io, Jacopo, Lorenzo, Giulia, Rita, Giulia ed il “mitico Carlo!”

Mi sale ancora l’adrenalina quando ripenso alle mie prime gare all’estero: in Francia, a Cabriès, fuori confine senza genitori, nei bellissimi anni dell’under17. Infinite risate (“my foil is… puff!” ha fatto storia), assalti mozzafiato, trasferte memorabili con persone stupende. Agli amici di Navacchio mancava un componente per la gara a squadre ed il loro Maestro mi chiese se avessi avuto voglia di fare questa esperienza con loro. Primo anno tra gli over14, non avevo mai fatto una gara a squadre, ero emozionatissimo! Tre giorni di gara poi, quasi 5 di trasferta… un’esperienza che risultò fantastica, insieme a dei ragazzi e ad un Maestro altrettanto fantastici che mi fecero sentire uno di loro al 200%. E ci trovammo così bene assieme che l’anno successivo il Maestro rialzò la cornetta e io ripetei senza indugio l’esperienza oltralpe. Non andavano ancora di moda i selfie, ma nella versione cartacea di questa foto – che conservo accanto alle coppe vinte da bambino – la didascalia sul retro recita: “Io, Jacopo, Lorenzo, Giulia, Rita, Giulia ed il mitico Carlo!”.

Ti ricordo e ti ricorderò sempre con grande affetto Maestro, buon viaggio “mitico Carlo”

Share

Luca Murana

Tecnico federale FIS , IIº livello SNaQ Scuola dello Sport; Scherma Olimpica, Paralimpica e per non vedenti – 11 prove di C.d.M. con la nazionale U.20 di SPM, best rank Nazionale nº6 U.20 e nº30 Assoluti, best rank Circuito Europeo nº8 U.23, Campione Italiano Maestri – Programmatore e grafico Web – Adoro insegnare e trasmettere le mie conoscenze e la mia esperienza agli altri, soprattutto ai bambini:... scopri di più su Luca Murana

Potrebbero anche interessarti...